Quando l’offline diventa “digital friendly”

Viviamo immersi nel mondo digitale ma la carta, colorata e dai dettagli unici, gioca ancora un ruolo importante nel far conoscere nuovi servizi e nuovi prodotti. Specie se la tua azienda si promuove a livello locale e se beneficia dei flussi turistici che decidono sul posto quale servizio o esperienza acquistare, secondo le logiche del marketing di prossimità.

In quest’ottica anche il depliant può essere trasformato in un utile alleato della tua strategia digitale per attrarre il maggior numero di possibili contatti e coinvolgerli in un’esperienza omnichannel.

Per INUP qualsiasi progetto di comunicazione è sempre orientato all’online. Questa scelta si basa sull’opportunità di testare continuamente le campagne promozionali con dati empirici misurabili attraverso l’invio di messaggi, compilazione di form, click e prenotazioni. Solo in questo modo possiamo valutare come il cliente prospect, che guarda il volantino, diventa un cliente acquisito.

Il Caso Mmove – Into nature

Vediamo come fare in modo che una campagna pubblicitaria cartacea diventi fonte di potenziali lead.

Mmove è una delle principali e più prestigiose Scuole di Alpinismo sul Lago di Garda e nelle Dolomiti: propone attività sportive estive e ed invernali come climbing, canyoning, trekking, via ferrata e viaggi avventurosi all’estero.

booking online outdoor - TrekksoftDa sempre intercetta appassionati di outdoor e turisti sul territorio con un’attenta strategia di marketing digitale, oltre che attraverso la capillare distribuzione del depliant cartaceo. L’idea è stata quelle di riprogettarlo per fare in modo che diventasse un vero e proprio “link” verso l’online, capace di promuovere la conversazione sui canali digitali, dove tutto avviene tutto più velocemente.

 

Come rendere “digitale” la comunicazione cartacea

Il depliant delle attività di Mmove è stato studiato graficamente per stimolare l’interazione attraverso lo smartphone: dalla visita al sito web, alla pubblicazione sui social fino all’acquisto del servizio sul nuovo booking engine di Trekksoft.

Fondamentale lo studio della UX visiva del materiale con un richiamo ricorrente al Booking online: l’insieme degli elementi visivi (l’icona con la freccia del mouse, il colore ripetuto ed il messaggio testuale) indicano chiaramente la possibilità di prenotare su Trekksoft con il codice sconto abbinato. Inoltre, sono sempre presenti e visibili, in quasi tutte le pagine le icone social, gli hashtag e il link al sito web.

codice sconto trekksoftUn altro sistema di collegamento rapido e veloce al web passa attraverso il Qr Code. Una volta letto dallo smartphone permette la registrazione immediata alla Mmove Card compilando i campi richiesti. Sia il codice di prenotazione che il Qr Code consentono di tracciare la provenienza delle iscrizioni e quindi di verificarne empiricamente l’efficacia. Inoltre, essendo un richiamo ad una pagina web gestibile in modo dinamico, ogni modifica, aggiornamento o nuovo servizio della Mmove Card viene automaticamente comunicato, senza necessità di intervenire sul cartaceo.

Valorizzare le testimonianze ricevute online, come le recensioni su Tripadvisor, Facebook oppure su Google My Business, è un ottimo sistema per amplificare il fenomeno della riprova sociale: ci sono state molte altre persone che hanno già provato le attività offerte e che hanno vissuto un’esperienza positiva. Ecco perché abbiamo scelto di dare voce ai vari servizi, con descrizioni autentiche ed emozionali create dagli utenti, immediatamente verificabili online.

riprova sociale Tripadvisor

Ormai utilizzato da tutti, utenti e aziende, è il sistema di messaggistica What’s App; non poteva mancare il numero di telefono per mandare immediatamente un messaggio e stabilire il contatto diretto con il reparto booking. Senza dimenticare la Drift Chat sul sito, che permette di accorciare subito le distanze con il visitatore e prestare servizio immediato agli interessati alle esperienze in montagna.

Aumentare i lead attraverso la Mmove Card

La novità di quest’anno è la Mmove Card, la carta fedeltà con registrazione online che permette di ricevere lo sconto del 10% sulle outdoor experience di Mmove e altri vantaggi in negozi e attività commerciali convenzionate. In questo modo siamo riusciti ad aumentare le richieste di iscrizione ed il numero di lead con contatti di persone realmente interessate ai servizi.

mmove card con qrcode

Il depliant è stato stampato da poche settimane e stiamo già ricevendo molte registrazioni e richieste di informazioni provenienti dai canali che abbiamo appena nominato. In futuro, potremo analizzare nel dettaglio i risultati generati grazie alla valorizzazione degli elementi digital friendly all’interno del depliant, monitorando per esempio l’effettivo utilizzo del codice sconto all’interno del sistema di prenotazione.

Il fenomeno del transadattamento

Pensi che ormai la promozione di un’attività sia legata solamente all’online? Nell’ultima puntata del podcast di Content Marketing Italia di Alessio Beltrami, si è parlato del fenomeno del transadattamento: tutto ciò che entra a far parte del nostro mondo reale si ritaglia una presenza più forte nella nostra mente rispetto al virtuale, spesso diventando una presenza costante. Tradotto in pratica, significa che un volantino o una mappa portati con sé a casa dopo una vacanza troveranno sempre uno spazio più concreto e duraturo nei ricordi delle persone rispetto alla visualizzazione di un post pubblicato sui social. Come il barattolo del caffè che dopo essere stato utilizzato si trasforma in un portaoggetti sulla scrivania. Quindi perché non valorizzare questo tipo di contenuti?

E tu, hai mai provato a creare un depliant capace di collegare il mondo offline con l’online?

Rimani sempre aggiornato

iscriviti alla newsletter

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

articoli correlati

growth hacking
Data Marketing
Ilenia Morandi

Cos’è il Growth Hacking?

Che cos’è il Growth Hacking? Molto più di un termine “alla moda” oggi tra i marketers, il Growth Hacking è un vero e proprio metodo. Per citare la

Leggi di più »
Chiudi il menu