Come ottenere risultati con il blog dell’hotel

Ti sei mai chiesto come ottenere risultati con il blog dell’hotel?

Al motto di “Content is King” molti si cimentano nell’apertura di un blog aziendale, creando decine di articoli per poi stancarsi dopo poco tempo davanti a risultati di posizionamento e traffico poco incoraggianti.

Perché accade questo? Semplicemente perché il blog, come tutte le attività che necessitano di capacità “tecniche”, non è un’attività che può essere improvvisata:

per veder ripagati gli sforzi in creazione dei contenuti è necessario pianificare a monte un’attenta strategia di gestione delle attività di content marketing e seo.

blog per hotel

Ti presentiamo il Case Study di un nostro cliente che ha deciso di rilanciare il proprio sito web con l’integrazione di una sezione “Esperienze” dinamica, che andasse a raccontare non solo la vita dell’hotel in modo autoreferenziale, ma anche le tantissime attività che si possono fare in Trentino e nei dintorni.

L’analisi web va contestualizzata in un preciso percorso di marketing digitale iniziato nel 2016 con il rifacimento del sito, affiancato da una rinnovata sensibilità per i social media, miglioramento della reputazione online e la decisione di lavorare in maniera costante con il content marketing.

Un progetto integrato e di lungo termine che ha portato risultati eccellenti di posizionamento, oltre ad un incremento di sessioni del +122%.

Aumento visite blog hotel

L’importanza di conoscere per chi scriviamo

L’analisi delle Buyer Personas ha fatto emergere la necessità di avvicinarsi ad utenti diversi, interessati in particolar modo alla vacanza attiva in estate.

Mentre l’hotel e la località non avevano spiccate necessità di farsi conoscere per la stagione invernale, emergeva invece il bisogno di incontrare un pubblico nuovo, più giovane, dinamico ed amante delle Dolomiti soprattutto in versione estiva.

In base a questa analisi abbiamo selezionato le keyword e le più frequenti query di ricerca, creando post per utenti interessati a:

    • vacanza attiva in estate, con attenzione per chi vuole vivere la montagna oltre la classica passeggiata tra i boschi. Ci siamo rivolti a trekker, escursionisti di alta montagna e mountainbiker;
    • settimane bianche in inverno, con studio di un’offerta ad hoc e diversi articoli su piste, rifugi, sport alternativi allo sci, eventi invernali. La stagione invernale è quella di punta, quindi abbiamo scelto di creare contenuti adatti, anche in lingua inglese, per soddisfare le esigenze dei potenziali ospiti stranieri.

Come scegliere le keyword di ricerca per il blog dell’hotel

Lo studio delle keyword ha seguito quindi una logica ed una strategia precisa, prendendo in considerazione ricerche di diverso tipo:

    • ricerche navigazionali che sono effettuate con l’intento di arrivare ad una specifica pagina web che si conosce già per effettuare un’azione precisa (es. home hotel, descrizione camere, listino prezzi);
    • ricerche informazionali che sono finalizzate all’acquisizione di un’informazione che può riguardare la ricerca di un indirizzo, attività da svolgere di una destinazione e le principali attrazioni in questa esistenti (es. sentieri, escursioni, “località”+estate, ecc.) ;
    • ricerche transazionali il cui obiettivo è quello di fare un’azione specifica, che può essere l’acquisto di un prodotto o, nel caso degli hotel, la prenotazione di una camera (es. offerta settimana bianca).

Il lavoro di posizionamento è andato quindi ben oltre al mero “hotel+località” per concentrarsi sulle necessità di target specifici, al fine di attrarre nuovi visitatori, nonché potenziali clienti per l’hotel.

posizionamento keyword blog hotelQuasi 230 keyword di rilievo per la località si trovano nella prima pagina dei risultati di ricerca.

Le Digital Pr a sostegno delle attività di blogging

A raggiungere questi risultati ci hanno aiutato anche le Digital Pr: abbiamo coinvolto blogger interessati alla vacanza outdoor, sia sul mercato italiano che sul mercato estero, facendogli vivere esperienze in montagna che hanno poi raccontato sui propri canali. 

Questo ci ha permesso di creare una opportuna strategia di link building per rafforzare l’autorità di dominio dell’hotel, ricevere nel breve termine richieste di prenotazione diretta per l’estate e per l’inverno, oltre ad aumentare la brand awareness dell’hotel.

I risultati: aumentano le richieste di prenotazione

Opportune call to action correlate agli articoli hanno portato ad un incredibile incremento della compilazione dei form di richiesta di prenotazione diretta: sono passati da 53 form inviati in totale nel 2016 a 1580 nell’anno successivo, con il blog in piena attività (vedi il tracciamento degli eventi nella tabella qui sotto).

compilazione form richiesta hotel

Ti piacerebbe intraprendere un percorso di crescita con il blog aziendale? Ti consigliamo di partire con un’analisi seo del tuo sito per definire il punto di partenza e leggere tutti i vantaggi di un blog aziendale.

Continua a leggere Come ottenere risultati con il blog dell’hotel

Quando l’offline diventa “digital friendly”

Viviamo immersi nel mondo digitale ma la carta, colorata e dai dettagli unici, gioca ancora un ruolo importante nel far conoscere nuovi servizi e nuovi prodotti. Specie se la tua azienda si promuove a livello locale e se beneficia dei flussi turistici che decidono sul posto quale servizio o esperienza acquistare, secondo le logiche del marketing di prossimità.

In quest’ottica anche il depliant può essere trasformato in un utile alleato della tua strategia digitale per attrarre il maggior numero di possibili contatti e coinvolgerli in un’esperienza omnichannel.

Per INUP qualsiasi progetto di comunicazione è sempre orientato all’online. Questa scelta si basa sull’opportunità di testare continuamente le campagne promozionali con dati empirici misurabili attraverso l’invio di messaggi, compilazione di form, click e prenotazioni. Solo in questo modo possiamo valutare come il cliente prospect, che guarda il volantino, diventa un cliente acquisito.

Il Caso Mmove – Into nature

Vediamo come fare in modo che una campagna pubblicitaria cartacea diventi fonte di potenziali lead.

Mmove è una delle principali e più prestigiose Scuole di Alpinismo sul Lago di Garda e nelle Dolomiti: propone attività sportive estive e ed invernali come climbing, canyoning, trekking, via ferrata e viaggi avventurosi all’estero.

booking online outdoor - TrekksoftDa sempre intercetta appassionati di outdoor e turisti sul territorio con un’attenta strategia di marketing digitale, oltre che attraverso la capillare distribuzione del depliant cartaceo. L’idea è stata quelle di riprogettarlo per fare in modo che diventasse un vero e proprio “link” verso l’online, capace di promuovere la conversazione sui canali digitali, dove tutto avviene tutto più velocemente.

 

Come rendere “digitale” la comunicazione cartacea

Il depliant delle attività di Mmove è stato studiato graficamente per stimolare l’interazione attraverso lo smartphone: dalla visita al sito web, alla pubblicazione sui social fino all’acquisto del servizio sul nuovo booking engine di Trekksoft.

Fondamentale lo studio della UX visiva del materiale con un richiamo ricorrente al Booking online: l’insieme degli elementi visivi (l’icona con la freccia del mouse, il colore ripetuto ed il messaggio testuale) indicano chiaramente la possibilità di prenotare su Trekksoft con il codice sconto abbinato. Inoltre, sono sempre presenti e visibili, in quasi tutte le pagine le icone social, gli hashtag e il link al sito web.

codice sconto trekksoftUn altro sistema di collegamento rapido e veloce al web passa attraverso il Qr Code. Una volta letto dallo smartphone permette la registrazione immediata alla Mmove Card compilando i campi richiesti. Sia il codice di prenotazione che il Qr Code consentono di tracciare la provenienza delle iscrizioni e quindi di verificarne empiricamente l’efficacia. Inoltre, essendo un richiamo ad una pagina web gestibile in modo dinamico, ogni modifica, aggiornamento o nuovo servizio della Mmove Card viene automaticamente comunicato, senza necessità di intervenire sul cartaceo.

Valorizzare le testimonianze ricevute online, come le recensioni su Tripadvisor, Facebook oppure su Google My Business, è un ottimo sistema per amplificare il fenomeno della riprova sociale: ci sono state molte altre persone che hanno già provato le attività offerte e che hanno vissuto un’esperienza positiva. Ecco perché abbiamo scelto di dare voce ai vari servizi, con descrizioni autentiche ed emozionali create dagli utenti, immediatamente verificabili online.

riprova sociale Tripadvisor

Ormai utilizzato da tutti, utenti e aziende, è il sistema di messaggistica What’s App; non poteva mancare il numero di telefono per mandare immediatamente un messaggio e stabilire il contatto diretto con il reparto booking. Senza dimenticare la Drift Chat sul sito, che permette di accorciare subito le distanze con il visitatore e prestare servizio immediato agli interessati alle esperienze in montagna.

Aumentare i lead attraverso la Mmove Card

La novità di quest’anno è la Mmove Card, la carta fedeltà con registrazione online che permette di ricevere lo sconto del 10% sulle outdoor experience di Mmove e altri vantaggi in negozi e attività commerciali convenzionate. In questo modo siamo riusciti ad aumentare le richieste di iscrizione ed il numero di lead con contatti di persone realmente interessate ai servizi.

mmove card con qrcode

Il depliant è stato stampato da poche settimane e stiamo già ricevendo molte registrazioni e richieste di informazioni provenienti dai canali che abbiamo appena nominato. In futuro, potremo analizzare nel dettaglio i risultati generati grazie alla valorizzazione degli elementi digital friendly all’interno del depliant, monitorando per esempio l’effettivo utilizzo del codice sconto all’interno del sistema di prenotazione.

Il fenomeno del transadattamento

Pensi che ormai la promozione di un’attività sia legata solamente all’online? Nell’ultima puntata del podcast di Content Marketing Italia di Alessio Beltrami, si è parlato del fenomeno del transadattamento: tutto ciò che entra a far parte del nostro mondo reale si ritaglia una presenza più forte nella nostra mente rispetto al virtuale, spesso diventando una presenza costante. Tradotto in pratica, significa che un volantino o una mappa portati con sé a casa dopo una vacanza troveranno sempre uno spazio più concreto e duraturo nei ricordi delle persone rispetto alla visualizzazione di un post pubblicato sui social. Come il barattolo del caffè che dopo essere stato utilizzato si trasforma in un portaoggetti sulla scrivania. Quindi perché non valorizzare questo tipo di contenuti?

E tu, hai mai provato a creare un depliant capace di collegare il mondo offline con l’online?

Continua a leggere Quando l’offline diventa “digital friendly”

Nuove prospettive per una Pro Loco digitale

Quando il Marketing incontra la destinazione turistica: per due anni abbiamo sviluppato e gestito  un progetto di marketing strategico e operativo per Pro Loco Tremosine, un borgo diffuso su un altopiano a 456 metri sopra il Garda, in provincia di Brescia.

La situazione di partenza

L’obiettivo è stato quello di orientare l’associazione verso nuove opportunità di sviluppo e coordinare le attività di comunicazione in accordo con il futuro assetto turistico locale: in un momento di forte trasformazione è emersa la necessità di abbandonare le vecchie strategie di promozione a favore di un approccio digitale.

Il progetto si è sviluppato attraverso una fase iniziale di analisi delle attività di marketing, dei numeri del turismo in loco e di approfondita conoscenza del territorio. Solo così siamo riusciti a mappare le azioni di marketing messe in atto e le relative spese, valutando come intervenire al meglio in fase di apertura della stagione estiva.

Dal restyling alla brand reputation della destinazione

Il passo successivo ha visto un nostro intervento di coordinamento del materiale promozionale, contemporaneamente al restyling del logo di Pro Loco Tremosine: a testimonianza del cambiamento le linee sono diventate più dinamiche e moderne, il colore pieno, il nome unificato con una sola dicitura ed identificato in un font ben preciso.

restyling logo promozione territoriale-dopo

Un nuovo logo per un nuovo modo di relazionarsi con il proprio pubblico: anche la strategia social è cambiata dando spazio agli “user generated content”, alla creazione e diffusione di nuovi video, alla collaborazione con blogger ed influencer del mondo travel.

 

Invasioni Digitali e Photowalk hanno permesso di ampliare il pubblico di riferimento, oltre a migliorare notevolmente l’engagement: grazie a questo Pro Loco Tremosine si è guadagnata un posto in finale agli Hospitality Social Awards, i premi per le miglior strategie di social media marketing dell’ospitalità, evento promosso in occasione del TTG e degli Hospitality Days di Rimini.

Inoltre i contenuti testuali e video diffusi dagli influencer hanno contribuito a migliorare la brand reputation della località, portando risultati importanti dal punto di vista della qualità delle interazioni e del sentiment, che sono stati monitorati con software specifici come Obi4Wan e successivamente con il nostro partner attuale, TravelAppeal.

report travel appeal

Il progetto “We are Tremosine” ha fornito nuovi strumenti per la promozione degli eventi online, come la loro diffusione attraverso campagne sponsorizzate Facebook Ads e la ricerca di nuovi canali mirati, come portali online per eventi e App mobile.

Oltre a questo ha conseguito importanti risultati in termini di coordinamento con i progetti di promozione turistica comunali, locali e regionali, tra cui l’accreditamento dell’Ufficio Turistico di Pieve di Tremosine come Info Point ufficiale “InLombardia”. Grazie a questo passaggio l’associazione ha potuto beneficiare della collaborazione con l’ente turistico di riferimento regionale e contemporaneamente accedere al bando per l’innovazione degli Infopoint che porterà nuove risorse digitali a servizio del territorio.

Il lavoro di coordinamento verso una nuova prospettiva di promozione digitale è stato complesso ed articolato per il tipo di attività e le risorse coinvolte, non privo di difficoltà. Ha portato però risultati positivi e tracciato la strada per lo sviluppo della promozione turistica attraverso gli strumenti che le sono più consoni: social e web in tutte le loro ampie articolazioni.

Continua a leggere Nuove prospettive per una Pro Loco digitale